Bovaro del bernese: regole per una convivenza felice

Prima di aver scelto per un bovaro del Bernese come compagno dei prossimi 15 anni della nostra vita, ci saremo certamente chiesti che cosa vuole dire convivere con un cane.

La scelta che stiamo facendo è estremamente importante perché rivoluzionerà il nostro quotidiano.

Riflettiamoci quindi con attenzione ricordando che un cane, e in modo particolare un bovaro del bernese ha delle esigenze importanti per essere un cane equilibrato.

Il bovaro ha bisogno di movimento e del nostro tempo

Un animale di grossa mole quale il bovaro del Bernese non può accontentarsi delle passeggiatine mattutine e serali per “sporcare” come se fosse un barboncino.

Il Bovaro del bernese ha bisogno di grandi spazi in cui poter fare lunghe sgroppate quotidiane, indispensabili al suo fisico e alla sua psiche.

Lunghe sgroppate, gioco, socializzazione con altri cani ed educazione sono cose che richiedono tempo, che dovremo quindi sottrarre ad alcune delle attività che facevamo prima di poter godere della compagnia di un cane.

Un bovaro del Bernese felice ed educato sarà però in compenso solo fonte di grandi soddisfazioni.

Un bovaro non è fatto per vivere da solo

Il cane è un animale sociale che ha bisogno del suo branco, ora composto dalla famiglia con cui vive.

Non è un ospite o un dipendente cui chiedere solo di fare il guardiano, ma un amico con cui condividere momenti di gioco e di spensieratezza.

Nei periodi di vacanza dovremo saperci separare da lui ricercando una buona (e per questo talvolta cara pensione dove sistemarl), oppure potremo trascorrere insieme le ferie in luoghi in cui la sua presenza possa risultare gradita, consapevoli del fatto che anche lui il nostro bovaro deve divertirsi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *